Area Riservata
Cerca:
Ricerca avanzata
 
 
 
 
 
 
 

Il Sistema Confapi

Costituita alla fine degli anni ‘40, la Confapi (Confederazione italiana della piccola e media industria privata www.confapi.org) è uno dei protagonisti della vita economica e industriale del nostro Paese. La scelta coraggiosa di dare vita a una Confederazione della piccola e media industria trova la propria origine nella struttura produttiva italiana. La presenza di un vivace e attivo tessuto imprenditoriale evidenzia già da quegli anni l'esigenza di una Confederazione in grado di tutelare e promuovere a tutti i livelli i reali interessi della piccola e media industria. La Confapi opera con mezzi e finalità che rispecchiano la filosofia di gestione di un'azienda di piccole e medie dimensioni. Infatti, le risorse umane nelle piccole e medie industrie, rispetto alle grandi aziende, sono maggiormente valorizzate grazie a una collaborazione più stretta e un'attività professionale più prossima all'imprenditorialità. La peculiarità degli interessi e delle modalità di sviluppo dell'industria piccola e media è una ricchezza del nostro sistema produttivo. Adattabilità e flessibilità sono le qualità salienti dell'impresa italiana, modello di riferimento anche per altri Paesi. La Confapi, in questi sessant'anni, ha contribuito allo sviluppo delle PMI, supportando la piccola e media impresa in tutte le scelte dettate dal mutare degli orizzonti economici. La Confapi è cresciuta insieme alla PMI italiana ed è oggi una realtà consolidata che rappresenta più 120.000 aziende per oltre 2.300.000 addetti.

LA PICCOLA E MEDIA INDUSTRIA IN ITALIA
I 4,2 milioni di piccole e medie industrie fino a 250 addetti (99,8% del totale delle industrie italiane) costituiscono la trama fondamentale del sistema economico nazionale. Assorbono l'81,7% del totale degli addetti, generano il 58,5% del valore delle esportazioni e realizzano il 70,8% del Prodotto interno lordo*. Nel solo comparto manifatturiero, dove sono occupati 4,8 milioni di addetti, l'attività delle 530 mila piccole e medie industrie «vale» 230 miliardi di euro all'anno, equivalente al 13% del Pil italiano, con una quota del 53,6% sul totale delle esportazioni di «made in Italy»*.
(*) Elaborazioni su dati Istat, Ice, Uniocamere.

IL RUOLO ISTITUZIONALE

Confapi è una parte sociale riconosciuta e come tale svolge funzione di rappresentanza dell'identità, degli interessi e delle aspettative della piccola e media industria italiana nei confronti delle istituzioni pubbliche.Per poter espletare tale funzione - che prevede interventi di consultazione, progettazione e programmazione nell'ambito di organismi tecnici e politici - Confapi è presente con propri rappresentanti in numerose istituzioni, enti e organi della pubblica amministrazione.

 
Copyright © 2011 API Associazione Piccole e Medie Industrie delle province di Novara, Vco e Vercelli
C.F. 80017500036 PEC apiservizisrl@cgn.legalmail.it