Area Riservata
Cerca:
Ricerca avanzata
 
 
 
 
 
 
 

Welfare

Francesco Cruciano (responsabile area), Angelo Grippaldi (consulente esterno)

L'API attraverso API Servizi srl mette a disposizione gratuitamente a tutte le aziende associate un’unica piattaforma denominata “Welfare Bit”, affinchè anche le piccole e medie industrie possano fruire del risparmio/vantaggio che discende dalla decontribuzione e defiscalizzazione di alcune voci della busta paga dei propri dipendenti, nel rispetto della Legge di Stabilità anno 2016. Tali vantaggi sono ad oggi solo di appannaggio delle grandi industrie che possono permettersi al loro interno una piattaforma sopportando ingenti costi di set up tecnologico oltre che di oneri e incombenze gestionali.
La piattaforma “Welfare Bit” supera tutti questi problemi, è una soluzione studiata e pensata dall’Associazione per permettere alle PMI di ottenere gli stessi vantaggi di una grande industria, utilizzando l’Associazione.

Il Welfare aziendale rappresenta oggi una modalità di fidelizzazione dei rapporti con i lavoratori ed è inoltre una differente modalità per erogare aumenti di produttività tramite maggiore soddisfazione e rendimento dei lavoratori in azienda.

I Flexible Benefits sono una forma di retribuzione al lavoratore dipendente in beni e servizi in natura, che non concorrono a formare reddito da lavoro dipendente. Sono totalmente detassati per l’azienda. Sono innovativi perché il dipendente può scegliere autonomamente il tipo di servizio da fruire tra quelli elencati dal TUIR, artt. 51 e 100.

Il Welfare aziendale:

  • È il metodo innovativo di retribuzione premiale;
  • È il mezzo che permette all’imprenditore di abbattere il costo del lavoro;
  • È il mezzo che consente ai lavoratori di aumentare il loro reddito spendibile;
  • È il futuro della retribuzione variabile in azienda, incentivato dallo stesso Stato italiano che dedica al welfare una parte importante della Legge di Stabilità (Finanziaria 2016);
  • È lo strumento principale di fidelizzazione del lavoratore: con il welfare si intercettano i bisogni suoi e della sua famiglia, aumentando nel concreto la sua percezione di essere ascoltato ed aiutato;
  • È vantaggio competitivo: minori costi significa liberare risorse per gli investimenti;
  • Se declinato in ambito territoriale, il welfare è volano di sviluppo della rete di impresa che grazie ad esso ha modo di svilupparsi a kilometro zero.

VANTAGGI PER L'AZIENDA
CONTROLLO DEI COSTI: l'azienda è in grado di stabilizzare nel tempo il budget di spesa, non vincolandosi al variare del costo del benefit nel tempo, in quanto l'azienda stabilisce il budget di spesa.
RIDUZIONE DEL CARICO CONTRIBUTIVO PER LE AZIENDE: tali benefit sono soggetti a regime contributivo agevolato.

VANTAGGI PER I DIPENDENTI
BENEFICI FISCALI: I benefit inclusi nel piano non concorrono alla formazione di reddito e non sono quindi soggetti a regolare tassazione.
ACQUISTO CONSAPEVOLE: il dipendente contrariamente a quanto avviene alle volte con i benefit tradizionali, è in grado di quantificare in modo preciso l'ammontare della spesa sostenuta da parte dell'azienda.

 
Copyright © 2011 API Associazione Piccole e Medie Industrie delle province di Novara, Vco e Vercelli
C.F. 80017500036 PEC apiservizisrl@cgn.legalmail.it